Portale in caricamento...

 

BHLending e la moda, all’ Opening della Milano Fashion Week

24 Settembre 2021

BHLending e la moda. Quello tra finanza e moda, può sembrare un legame insolito. Un legame presente tra due mondi difficilmente comunicanti tra di loro: quello degli affari e quello dell’estetica e della ricerca della bellezza.

In questo caso, il felice incontro tra peer-to-peer lending e moda è rappresentato dall’intesa tra BHLending e la stilista Elena Savò, giovane promessa della moda milanese.
Come anticipato durante la conferenza stampa del 13 settembre, la nuova proposta del fintech italiano ha deciso di finanziare la serata di apertura di Elena Savò, che si è tenuta lunedì 20 settembre, al Milano Café di Via Procaccini.

La serata di apertura della Fashion Week: BHlending e moda in un evento esclusivo

L’apertura della Fashion Week di Elena Savò è uno degli eventi più esclusivi della settimana della moda.
In questa occasione, gli ospiti scelti tra gli stilisti più promettenti espongono in un’anteprima le loro opere al pubblico.
Quest’evento rappresenta quindi un’introduzione delle sfilate ufficiali dei giorni successivi.

Tra gli stilisti che hanno presentato le loro creazioni durante la serata, troviamo, oltre all’organizzatrice Elena Savò, QbyQs, GC&VR, BENVE, IvyGroovy, EYEBE, TRIBE ALL, Rebecca Fiorini, Valentina Poltronieri, PSY LAU, Sunday Morning.

Alla presentazione di modelli di vestiario delle collezioni degli ospiti della serata, viene accompagnata un’esposizione di accessori.

 

Alle creazioni di  Elena Savò, si aggiungono anche opere di creativi come QbyQs e Vanella.

BHLending e moda. Non solo questioni di denaro.

Il rapporto tra finanza e moda ha sempre permesso alle grandi case di stilisti di elaborare le loro creazioni e renderle competitive sul mercato. Nel periodo della pandemia, banche e istituti di credito hanno permesso alle case di moda di continuare a sostenere il loro mercato. Inoltre, hanno collaborato alla creazione di proposte di prodotti di abbigliamento ecologicamente sostenibili.

In questa occasione, il  rapporto tra BHLending e la moda ci racconta qualcosa di nuovo. Ci dimostra come il peer-to-peer lending non rappresenti un’innovazione dedicata esclusivamente ai rapporti nel campo dell’economia.
Il peer-to-peer lending può facilitare le relazioni e la circolazione di risorse per realizzare ogni tipo di progetto, anche in ambito sociale, culturale e artistico. Facilitare i rapporti di fiducia tra persone rappresenta un’iniziativa utile per ogni ambito della società, mettendo l’economia al servizio del lavoro e del paese.

BhLendingHeadquarters
Contattaci per qualsiasi tipo di informazione
POLICYTermini e condizioni
RIMANI CONNESSOSocial
Seguici sui social di BhLending per non perderti nessuna novità
BhLendingHeadquarters
Contattaci per qualsiasi tipo di informazione
POLICYTermini e condizioni
RIMANI CONNESSOSocial
Seguici sui social di BhLending per non perderti nessuna novità